Lucca Comics and Games e l’Hotel Giulio Cesare

Questa è, come direbbero gli americani, una success story straordinaria, di come una manifestazione nata da un gruppo d’intellettuali e battezzata con il nome di Salone Internazionale dei Comics di Lucca, https://www.luccacomicsandgames.com/it/

nel 1966, modifichi nel corso di oltre cinquant’anni la propria fisionomia, trasformandosi, prima in una mostra mercato del settore dei fumetti ed aprendosi poi nei primi anni novanta al settore, allora in rapida espansione dei giuochi di ruolo.

Nel 1992 nel corso della manifestazione venne organizzato uno dei primi tornei nazionali di Dungeons & Dragons e tanto da assumere nel 1995 la denominazione Lucca Comics & Games.

Per diventare poi la manifestazione più importante in Europa e la seconda al mondo, dopo quella giapponese del Comiket di Tokio, per i cosplayer.
In queste successive e continue modifiche, nel 2000 viene introdotto per la prima volta il palco per il concorso del cosplay.

A partire dall’edizione 2006, in occasione dei 40 anni dalla nascita della rassegna e per la prima volta dal 1982, la posizione di tutta la fiera è stata spostata nel centro della città, all’interno della cinta muraria lucchese, piuttosto che presso l’area fieristica di via delle Tagliate.

Questo spostamento sancisce un punto totale di svolta: in questi ultimi anni, nei giorni di Lucca Comics, tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre di ogni anno, il centro storico, contenuto dentro le mura cinquecentesche della città di Lucca, tra le più estese e meglio conservate del mondo, viene occupato da una fantasmagorica schiera di figure, tratte dalla schiera infinita degli eroi protagonisti dei fumetti e dei film, i così detti cosplayers.

Nel 2016 venne stabilito il record di presenze, grazie ai 270.000 biglietti venduti e agli oltre 500.000 visitatori stimati nei 5 giorni, inoltre il 30 ottobre viene raggiunto il tetto limite di 80.000 biglietti giornalieri vendibili.

Gli ultimi due anni, caratterizzati dalla pandemia indotta dal Covid 19, la manifestazione non si è potuta svolgere in presenza, quest’anno invece, pur con il contingentamento degli ingressi, con un massimo di 20.000 al giorno, i mitici eroi delle saghe fantastiche del fumetto e del cinema torneranno a camminare lungo le strade e le piazze del centro storico di Lucca, dando vita nuovamente ad una delle manifestazioni più interessanti del panorama autunnale italiano.

Preparati a vivere l’esperienza più divertente dell’anno prenota all’Hotel Giulio Cesare, www.hotelgiuliocesarecinquale.com e viaggia in treno dalla stazione di Forte dei Marmi a Lucca, evitando file e traffico.

Let the fun fair begin!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *